IL TERROIR

Lo spumante in Trentino ha fra i suoi più noti portabandiera la cantina Monfort, che da quattro generazioni produce vino ed in particolare Trento DOC. L’attuale patron racchiude in sé la sicurezza di questa lunga tradizione, l’umiltà di chi ha passione da vendere e l’orgoglio di chi lavora in prima linea, quando il viso si apre in un largo sorriso al mio complimento più grande sulla riserva.

Le uve per produrre lo spumante Trento DOC  provengono da vigne fra 450 e 600 metri nelle colline fra Trento e Pergine Valsugana ed i vini sono tutti caratterizzati da una buona dose di mineralità.

LA DEGUSTAZIONE

Monfort Brut Trento DOC

Si tratta di uno Chardonnay in purezza, che riposa 24 mesi sui lieviti. Ha profumi eleganti e freschi di lievito, fiori bianchi, mela. In bocca è armonioso rotondo, fresco vivo e sapido

Monfort Rosé Trento DOC

Lo Chardonnay ed il Pinot Nero in pari percentuali maturano sui lieviti per 30 mesi. Si sente la presenza del Pinot Nero nella maggiore complessità olfattiva, che si arricchisce dei frutti e dei fiori rossi ed in bocca è più scalpitante, ha più carattere, nonostante il residuo zuccherino sia 1 gr/l superiore (8 gr/l invece dei 7 gr/l del Brut).

Riserva Trento DOC

Il blend è formato per il 20% da Pinot Nero, mentre l’80% è Chardonnay e l’elevazione sui lieviti è lunga ben 54 mesi.

Una vera sorpresa con il miele d’acacia che coccola il naso prima di lasciar spazio all’affumicato ed a tutto il corredo di profumi di fiori bianchi, crosta di pane, mela, erbe aromatiche che invitano al sorso morbido e al tempo stesso verticale, con la chiusura dall’aroma burroso che poi rimanda con persistenza ai profumi.